Condizioni generali di vendita per la realizzazione e vendita di prodotti e materiali di stampa

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA
PER LA REALIZZAZIONE E VENDITA DI PRODOTTI E MATERIALI DI STAMPA

Art.1 - Oggetto

1) unitedprint.com Italia s.r.l. società a socio unico, Via Ludovisi 16,00187 Roma-, telefono 06-97 63 18 70 telefax 06-97 63 18 73, email support@easyprint.it,in seguito denominata Easyprint – offre in vendita, attraverso le proprie pagine in rete, prodotti per grafica e copyshop (principalmente carta, colori e lacche), e quant’altro venga offerto sul sito contrassegnato dal nome a dominio easyprint.it.

2) Le presenti condizioni generali di contratto si applicano a tutti gli ordini di acquisto di prodotti di Easyprint offerti sulle pagine internet di Easyprint, nel sito easyprint.it.

3) Le presenti condizioni generali di contratto valgono, nei rapporti commerciali con imprese e con persone giuridiche di diritto pubblico, anche per tutti i contratti successivi al primo, anche se esse non vengono ancora espressamente richiamate in tali successivi contratti. Eventuali diverse condizioni (di acquisto) proposte dal cliente o da terzi che configgono o sono divergenti rispetto alla presente condizioni, non troveranno applicazione anche nel caso in cui Easyprint non le abbia specificamente rigettate. Anche se Easyprint farà riferimento a documenti connessi con termini e condizioni del cliente o di terzi, ciò non costituirà approvazione dei suddetti termini e condizioni.

L’acquirente dà atto che in tal modo il Easyprint assicura la corretta ricostruzione della volontà contrattuale ed ha la precipua finalità di informare il consumatore con certezza del contenuto negoziale di ogni accordo, in applicazione del disposto dell’art. 5 comma terzo del Codice del Consumo (Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206).

Art. 2 - Definizioni

Ai sensi delle condizioni generali di contratto si intende o si intendono per

1. “Clienti” le persone che utilizzano il servizio di Easyprint sul sito easyprint.it;

2. “Consumatori” le persone fisiche che agiscono per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale svolta ai sensi dell’art. 3 lettera a) del Codice del Consumo;

3. "easyprint.it", l’insieme delle pagine internet attraverso le quali Easyprint offre le sue prestazioni, con particolare riferimento a easyprint.it;

4. “Registrazione” la prima iscrizione e ammissione all’utilizzo duraturo dei servizi resi attraverso easyprint.it;

5. “Password” una combinazione di numeri e/o lettere che rende possibile ai clienti accedere ai servizi resi attraverso easyprint.it, dopo la registrazione e in combinazione con l’indicazione dell’indirizzo e-mail del cliente;

6. “Account” il profilo personale del cliente, al quale il cliente ha accesso attraverso l’indicazione dell’indirizzo e-mail e della password;

7. “Giorni lavorativi” da lunedì a venerdì con esclusione dei giorni festivi per legge;

8. “Usuali orari d’ufficio”, da lunedì a venerdì 24h, sabato e domenica dalle h. 10 alle h. 18;

9 “Registrazione”: registrazione iniziale e approvazione all’uso continuativo di easyprint.it;

10 “Accesso Ospite”: registrazione e approvazione per un uso occasionale di easyprint.it limitato alla durata di un ordine di acquisto;

11 “Bozza Video” preview digitale dei dati pronti di stampa convertiti per la messa in stampa, in grado di fornire una simulazione fedele dei colori delle stampe successive;

12. “Bozza di carta”: una stampa digitale dei dati pronti per la stampa convertiti per la messa in stampa, creati in base agli standard DIN ISO 12647;

13. “Professionista”: la persona fisica o giuridica che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ai sensi di quanto previsto all’art. 3, comma 1, lett. c) del Codice del Consumo.

Art. 3 – Registrazione e accesso ospite

1) Condizione necessaria per concludere il contratto di compravendita e ricevere le prestazioni di Easyprint è la registrazione sul sito easyprint.it. La registrazione avviene attraverso l’indicazione dei dati richiesti, da inserire in un apposito formulario on-line. L’operazione di registrazione si conclude cliccando sul pulsante “terminare la registrazione”. In tal caso il cliente aprirà un account permanente.

2) Qualora venga effettuata una registrazione ospite, il cliente potrà ricevere dei servizi da Easyprint senza alcuna registrazione permanente. Al fine di effettuare la registrazione come ospite, il cliente dovrà inserire un indirizzo e-mail valido per l’intera durata del suo ordine di acquisto. Eventuali accessi successivi richiederanno che il cliente reinserisca i suoi dati.

3) Easyprint ha diritto di rifiutare la registrazione o un accesso come ospite, senza indicarne i motivi, anche se tutti i requisiti di cui sopra sono stati soddisfatti.

Art. 4 - Comunicazioni con il cliente

La comunicazione con il cliente avviene di norma per e-mail. Il cliente deve perciò adoperarsi affinché sia assicurata la ricezione delle e-mail. In particolare il cliente deve indicare il proprio indirizzo e-mail al più tardi nel momento in cui invia il proprio ordine e deve comunicare tempestivamente a Easyprint ogni variazione di tale indirizzo, costituendo l’indirizzo di posta elettronica domicilio eletto per le comunicazioni informatiche. Il cliente ha l’obbligo di non utilizzare programmi che impediscano la ricezione delle e-mail o che impediscano alle e-mail di arrivare a sua conoscenza, per esempio perché vengono filtrate da un software antispam.
Costituirà prova della ricezione la relazione di invio.

Art. 5 - Proposta e conclusione del contratto

1) Per effettuare l’ordine il cliente sceglie un prodotto, compila il formulario che compare sul sito easyprint.it, controlla sulla pagina di anteprima la correttezza dei dati forniti e conclude la procedura relativa all’ordine cliccando sul pulsante “terminare l’ordine. Ordine con obbligo di pagare”.

La conclusione della procedura sopra descritta equivale ad una proposta contrattuale con Easyprint e vincola il cliente.

Se l’ordine è stato correttamente inviato, il cliente riceve una e-mail, con la quale viene confermata la ricezione di detto ordine presso la Easyprint e vengono fornite al cliente tutte le necessarie informazioni sull’ordine e sul prodotto, salva la facoltà di Easyprint di accettare la proposta successivamente, compatibilmente con la disponibilità dei prodotti richiesti.

La e-mail di conferma della ricezione dell’ordine non costituisce quindi l’accettazione della proposta del cliente. Il contratto si intende concluso ex art. 1326 cod. civ. quando Easyprint invia per e-mail una espressa accettazione della proposta oppure ex art. 1327 cod. civ. quando Easyprint accetta la proposta attraverso fatti concludenti, e cioè predisponendo l’invio della merce, previo avviso.

2) Il cliente può interrompere l’ordine in ogni momento, interrompendo la connessione al sito easyprint.it.
La pagina di anteprima, che compare prima della conclusione dell’ordine, permette al cliente di verificare se ci sono errori nei dati inseriti e, in caso affermativo, permette di correggerli cliccando sul pulsante “modificare l’ordine”.

Art. 6 - Recesso

Ai consumatori spetta per legge, ove applicabile, il diritto di recesso dal contratto concluso a distanza, diritto sul quale si forniscono le seguenti informazioni, ai sensi di legge.

INFORMAZIONI SUL DIRITTO DI RECESSO

a) Prodotti personalizzati: esclusione del diritto di recesso
Il cliente consumatore prende atto che i prodotti di stampa realizzati da Easyprint sulla base delle specifiche indicazioni del cliente riportate nell’ordine sono da considerarsi prodotti chiaramente personalizzati.

Di conseguenza, per tali prodotti, è escluso il diritto di recesso per le vendite a distanza a norma dell’art. 59 lett c) comma 1, secondo lett. c) del Codice del Consumo.

b) Prodotti non personalizzati: diritto di recesso

Qualora vengano acquistati prodotti non personalizzati, senza l’invio di file personalizzati per la stampa, il cliente consumatore ha diritto di recesso secondo quanto di seguito indicato, ai sensi dell'art.52 del Codice del Consumo:

Il cliente consumatore ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni.

Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno il cliente consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal cliente consumatore, acquisisce il possesso fisico dei prodotti.

Per esercitare il diritto di recesso, il cliente consumatore e' tenuto a informare Easyprint della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica) utilizzando i seguenti recapiti:

unitedprint.com Italia s.r.l., Via del Corso, 262, 00186 Roma-, -, telefono 06-97 63 18 70, telefax 06-97 63 18 73, email easyprint.it,

A tal fine il cliente consumatore puo' utilizzare il modulo tipo di recesso fornito di seguito alle presenti condizioni e termini, ma non e' obbligatorio.

Per rispettare il termine di recesso, e' sufficiente che il cliente consumatore invii la comunicazione relativa all'esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso sopra indicato.

Effetti del recesso

Se il cliente consumatore recede dal presente contratto, gli saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a nostro favore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto dal sito), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui Easyprint è informato della decisione del cliente consumatore di recedere dal presente contratto. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal cliente consumatore per la transazione iniziale, salvo che il cliente consumatore non abbia espressamente convenuto diversamente; in ogni caso, il cliente consumatore non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.

La comunicazione di recesso dovrà essere indirizzata a:
Nel caso di esercizio del diritto di recesso, entrambe le parti restituiranno quanto ricevuto nell’esecuzione del contratto e rinunceranno a eventuali vantaggi dagli stesso ottenuti (ad esempio, gli interessi) secondo quanto sopra indicato. Se il cliente non fosse in grado o fosse solo parzialmente in grado di restituire quanto ricevuto nell’esecuzione del contratto o di rinunciare ai suddetti vantaggi, il cliente sarà obbligato a corrispondere un rimborso pari al valore mancante. Il cliente sarà in ogni caso tenuto a sostenere i normali costi di restituzioneI prodotti che non possono essere inclusi in un’unica confezione, dovranno essere raccolti dal cliente.

Art. 7 - Prestazioni di Easyprint e tolleranza – Descrizione dei prodotti, tempo di immagazzinamento, tolleranze

Prestazione di Easyprint e tolleranza

1) Il contenuto delle prestazioni dovute da Easyprint è quello che risulta dalle indicazioni contenute nel sito easyprint.it, o negli altri siti internet Easyprint, nella pagina di anteprima visibile prima della conclusione dell’ordine e nell’accettazione della proposta, così come nelle eventuali integrazioni-modifiche del contratto.
Fatti salvi i casi in cui sia previsto diversamente, tutti i prodotti di stampa ordinati saranno realizzati in linea con i criteri standard per la stampa sviluppati da Forschungsinstitut der grafischen Industrie (FOGRA) insieme a Bundesverband für Druck und Medien (bvdm), nel rispetto degli standard DIN ISO 12647.

2) con riferimento ai prodotti di stampa, i seguenti margini di errore saranno tollerati. 1 mm di scarto residuo, 1 mm il pieghevole, 1 mm la rilegature.

3) Potranno verificarsi lievi variazioni dei colori con riferimento agli inchiostri, alle vernici e alla carta. Ciò può verificarsi anche con riferimento a variazioni di colori relative a precedenti ordini stampati da Easyprint.

4) Una modifica del contratto può essere richiesta dal cliente soltanto per iscritto e costituisce una proposta affinchè sia considerato risolto il primo contratto e sia presa in considerazione la sola nuova proposta, ai fini della conclusione di un nuovo contratto. Easyprint non è obbligata ad accettare la proposta del cliente.

5) Easyprint non è contrattualmente obbligata a inviare i dati di stampa necessari a completare l’ordine. Questo è un dovere di cooperazione del cliente, in mancanza di un diverso accordo raggiunto in casi particolari.

Descrizione dei prodotti, tempo di immagazzinamento, tolleranze

6) E’ fornita una dettagliata descrizione per ogni prodotto, della sua natura e caratteristiche, insieme con le istruzioni per l’uso e tutte le informazioni sulla sicurezza. Il contenuto della descrizione del relativo prodotto rientrerà fra le condizioni e i termini del contratto, una volta che il prodotto viene acquistato. Le descrizioni del prodotto possono essere consultate sia al momento dell’offerta del prodotto sui siti Easyprint ed anche sul carrello di acquisto.

7) Gli inchiostri e le vernici in generale hanno una durata di vita limitata. Gli inchiostri e le vernici sono preparate per essere adatte alla maggior parte del lavoro ordinario. Se un cliente desidera usare gli stessi per particolari applicazioni o fondi di stampa non normali, o per applicazioni non comuni, è altamente consigliabile svolgere prove preliminari, preferibilmente una piccola pre-stampa per verificare se gli stessi sono adatti e adeguati per le finalità previste. Ulteriori dettagli verranno forniti nella relativa descrizione del prodotto.

8) Le descrizioni del prodotto contengono anche informazioni sulle tolleranze concordate nel settore di industriale di riferimento. Queste riguardano in particolare, nel caso della carta, la quantità, il peso,le dimensioni e il taglio. Con riferimento alle possibili tolleranza dei colori, si dovranno considerare le modalità di misura e le misure definite nella descrizione del relativo prodotto.

9) Le descrizioni del prodotto sono anche disponibili sui siti internet Easyprint come un file .pdf pronto per la stampa. Tutte le descrizioni del prodotto possono essere scaricate (download qui) e stampate.

Art. 8 Stampa dati

(1) Easyprint effettuerà tutti gli ordini di stampa esclusivamente sulla base dei dati di stampa forniti dal cliente. Tali dati dovranno essere forniti esclusivamente nei formati e con le specifiche indicate nelle informazioni al cliente, in particolare connesse con il “Pulsante di Stampa”. Se sono utilizzati dati di formato diverso o altre specifiche, non verrà in alcun modo garantito che il lavoro sia realizzato senza errori di stampa. Il cliente garantisce che terrà copie dei dati di stampa, anche in considerazione del fatto che Easyprint cancella i dati di stampa dopo l’avvio delle operazioni di stampa.

(2) Con riferimento ai contenuti, il cliente si impegna a non inviare contenuti di natura pornografica, di estremismo politico di destra o sinistra, razzisti, discriminatori, o contenuti che possano essere in grado di corrompere i giovani, che celebrano la violenza, o istigano alla violazione delle leggi. Se il cliente viola il presente obbligo, Easyprint avrà diritto a risolvere immediatamente il presente Contratto, ex art. 1456 del Codice Civile, fatto salvo ogni altro diritto o rimedio di cui al presente Contratto.

(3) Il cliente controllerà con attenzione i dati di stampa prima di inviarli a Easyprint, al fine di assicurare che gli stessi siano adatti all’ordine di stampa da eseguire e che gli stessi siano in linea con i requisiti di cui sopra.

Art. 9 Controllo dei dati di stampa da parte di Easyprint

(1) Easyprint avrà l’obbligo di controllare i dati di stampa solo se e nella misura prevista nelle note fornite da Easyprint nella procedura di invio dell’ordine (“controllo dati”). Easyprint comunicherà al cliente eventuali mancanze da essa individuate nei dati di stampa. Il cliente sarà pertanto obbligato a far sì che Easyprint possa processare i dati per verificarne le possibilità di stampa, a fornire dati corretti di stampa, o a far stampare i dati mancanti.

(2) Easyprint non avrà alcun obbligo di effettuare controlli ulteriori sui dati di stampa. Il rischio di eventuali difetti nel materiale stampato dovuto a mancanze nei dati di stampa ricade esclusivamente in capo al cliente.

(3) Easyprint avrà il diritto ma non sarà obbligato a controllare i contenuti per identificare eventuali violazioni degli obblighi di cui all’art. 8, comma 2.

Art. 10 Conversione, modalità di colore quando si usano i propri dati di stampa, modalità di colore nell’uso di dati di stampa “freedesign”

(1)Easyprint non avrà alcun dovere di convertire i dati di stampa da formati diversi da quelli concordati. Se, ciononostante, le parti, in eventuali casi particolari, concordano su tale conversione, la conversione sarà realizzata a rischio del cliente. Le conversioni comportano il rischio generale di perdita di dati come risultato del processo di conversione, o che quanto rappresentato sia diverso dal formato originale.

(2)L’elaborazione dei dati di stampa è nella modalità colore CMYK che può essere diversa da quella impiegata dal cliente quando utilizza i suoi dati di stampa. Specialmente quando i dati RGB o i profili di colore ICC sono elaborati, allora possono necessariamente esserci variazioni dagli originali.

(3)Quando si utilizzano dati di stampa creati con il programma online freedesign®, i dati di stampa sono elaborati a esclusivo rischio del cliente se elaborati in una modalità colore RGB diversa da quella stabilita. Specialmente quando i dati CMYK o i profili colore ICC sono elaborati, allora possono necessariamente esserci variazioni di colore rispetto agli originali.

Art. 11 Bozze

(1)Il cliente può richiedere bozze di carta e bozze video (bozze) da crearsi previo pagamento di un corrispettivo aggiuntivo. L’immagine di stampa di una bozza di carta preparata come stampa digitale contiene meno variazioni rispetto ai materiali stampati da produrre in stampa offset, a causa della differente tecnologia di stampa. Questo vale ancor più per le bozze video a causa della visualizzazione sul display. Easyprint si sforza comunque di realizzare bozze il più simili possibile agli originali.

(2)Al fine di evitare ritardi di consegna, il cliente dovrà confermare la propria approvazione della stampa non appena la bozza è stata consegnata, fatte salve eventuali contestazioni. Nel momento in cui il cliente dà la propria approvazione, lo stesso conferma i dati di stampa nella forma realizzata dalla bozza, in base alla qualità di stampa convenuta, alle eventuali tolleranze e alle variazioni di colore.

(3)Se il cliente rigetta la bozza, lo stesso dovrà inviare i dati di stampa rivisti a Easyprint (cooperazione del cliente). In questo caso il programma di produzione originale in favore del cliente ricomincerà dal ricevimento dei dati rivisti.

Art. 12 - Prezzi

Tutti i prezzi sono indicati sul sito easyprint.it, o sono stabiliti sulla base delle informazioni presenti sui siti internet Easyprint, e vengono riassunti nella pagina dell’anteprima, prima dell’inoltro dell’ordine. Sono applicati i prezzi di cui al listino prezzi in vigore al momento della conclusione del contratto.

I prezzi indicati includono il confezionamento, la spedizione al cliente, e le tasse applicabili, in mancanza di una previsione alternativa derivante dalla pagina riassuntiva visualizzata prima della conclusione dell’ordine di acquisto, o risultante dalla conferma d’ordine o da ogni modifica o integrazione concordata. In caso di consegna all’estero non sono comprese nel prezzo tasse, imposte i tributi doganali, salva una diversa regolamentazione intervenuta fra le parti, da concordarsi espressamente e per iscritto.

Le spese per la spedizione sono comprensive di un’unica spedizione al recapito indicato dal cliente.

Nel caso di esercizio di recesso da parte del cliente in base alle previsioni di cui all’art. 6, e sempre che il prodotto possa essere inviato in una confezione, il cliente sarà tenuto a sostenere i normali costi di restituzione se i beni forniti sono effettivamente quelli ordinati, e se il prezzo del bene da restituire non supera i 40 Euro, o qualora il cliente non abbia ancora pagato il corrispettivo previsto, o una parte del corrispettivo dovuta al momento del recesso qualora il prodotto abbia una prezzo complessivo maggiore. In caso contrario, il costo della restituzione non sarà addebitabile al cliente.

Art. 13 - Fatturazione e pagamento

1) Easyprint invia le sue fatture esclusivamente per posta elettronica. Easyprint non invia fatture cartacee.

2) Se il pagamento anticipato è stato accettato, lo stesso verrà effettuato non oltre 7 giorni dopo la ricevuta della conferma dell’ordine. Se sono previsti servizi supplementari nel corso della fornitura di servizi da parte di Easyprint, e i corrispettivi per tali servizi non possono essere corrisposti in anticipo, il pagamento verrà effettuato con bonifico previo invio di fattura.

3) Le fatture devono essere pagate a vista.

4) Easyprint avrà diritto di imputare i pagamenti con riferimento agli importi dovuti da maggior tempo da parte del cliente, nonostante eventuali previsioni contrarie del cliente, e informerà il cliente sulla natura di tale imputazione. Se i costi e gli interessi sono già maturati, Easyprint avrà diritto di imputare il pagamento prima ai costi, poi agli interessi e infine al debito principale.

5) il pagamento non avrà avuto luogo finché gli importi non sono nella disponibilità di Easyprint.

6) In caso di reiezione di nota di addebito o di nota di riaddebito il cliente deve rifondere a Easyprint i relativi costi bancari, richiesti dalla banca esecutrice.

Art. 14 - Tempi di consegna e mancata consegna

(1) Easyprint informa il cliente che tutte le informazioni date in merito a scadenze o limiti di tempo per realizzare i servizi da parte di Easyprint hanno valore meramente indicativo Ciò comporta che gli stessi non siano termini vincolanti o garantiti, a meno di specifici accordi in senso contrario con il cliente fermo restando che i prodotti verranno consegnati entro il termine massimo di 60 giorni. Se Easyprint realizza, mentre processa un ordine, che tale ordine non può essere consegnato entro il tempo indicato, il cliente verrà informato con una apposita e-mail. Le scadenze di produzione sono calcolate esclusivamente tenendo conto dei giorni lavorativi.

(2) Se il cliente è un imprenditore o una persona giuridica pubblica le seguenti previsioni troveranno applicazione,
a) se l’invio di un prodotto è stato concordato, i termini finali o le date di consegna coincideranno con le date di consegna al trasportatore o alle altre terze parti che hanno ricevuto istruzioni di provvedere al trasporto;
(b) se Easyprint dovesse essere in ritardo per cause di forza maggiore e per eventi che materialmente impediscono o ostacolano l’attività di Easyprint non solo temporaneamente, ivi incluso, in particolare, tutti i tipi di problemi tecnici, difficoltà a reperire i materiali, energia, ritardi nei trasporti, scioperi, impedimenti legali, direttive ufficiali, o difficoltà dei fornitori a fornire i loro materiali, o a fornirli correttamente o in tempo, per tali problemi Easyprint non è responsabile. Nella misura in cui tale impedimento od ostacolo sia di durata temporanea, Easyprint avrà diritto a ritardare la fornitura dei servizi per la durata dell’impedimento più un ragionevole tempo di ripresa dell’attività. Nel caso di impedimenti che non sono temporanei, Easyprint avrà diritto a recedere dal contratto in tutto o in parte con riferimento alla parte che non è stata ancora realizzata. Se l’impedimento dura più di due mesi, il cliente avrà diritto di recedere dal contratto con riferimento alla parte che non è stata ancora completata.

(3) perché Easyprint riesca a rispettare il programma di produzione, il cliente dovrà provvedere in maniera tempestiva, completa e corretta a cooperare, ivi incluso inviando dati di stampa stampabili, approvazione della stampa da parte del cliente, e ricevuta di pagamento o, in caso di pagamento tramite carta di credito, approvazione del pagamento da parte delle società di carte di credito, a meno che il pagamento sulla base della fattura è stato concordato in via eccezionale. Se i dati stampabili o la approvazione di stampa sono ricevute dopo le ore 10:00, l’attività di produzione prevista comincerà solo al giorno successivo.

(4) se il cliente è un professionista o una persona giuridica pubblica, lo stesso può richiedere una risarcimento in relazione a eventuali perdite dovute ai ritardi di Easyprint, calcolabili alla normale perdita che poteva essere prevista quando il contratto era stato concluso, sempre che possa effettivamente dimostrare che ha realmente subito delle perdite.

Art. 15 - Spedizione e passaggio del rischio

1) Se il cliente è un imprenditore o una persona giuridica pubblica, le seguenti previsioni troveranno applicazione:

a) il rischio di una distruzione accidentale o di un deterioramento accidentale, si trasferisce al cliente al momento della consegna al trasportatore (con specifico riferimento all’inizio delle operazioni di carico). Tale principio si applica indipendentemente da chi sostiene i costi di spedizione e anche se i beni sono trasportati da dipendenti di Easyprint. Se la spedizione o l’accettazione è ritardata per cause di cui il cliente è responsabile, il rischio si trasferisce al cliente dalla data in cui i beni da consegnare sono pronti per la spedizione, e Easyprint ne ha dato informazione al cliente;
b) su richiesta e a spese del cliente, la consegna verrà assicurata contro i danni che è possibile assicurare da parte di Easyprint;
c) se il prodotto viene restituito in quanto impossibile da consegnare, Easyprint non sarà tenuta a conservare il prodotto per il cliente, salvo il caso in cui il cliente non sia responsabile per la mancata consegna. Easyprint avrà diritto a distruggere i prodotti oggetto della consegna dopo avere verificato che la spedizione è stata correttamente effettuata, dopo averne dato comunicazione al cliente, e dopo che è scaduto un termine ragionevole per il ritiro da parte del cliente, senza che venga meno il diritto di Easyprint a ricevere il corrispettivo ad essa dovuto. Il cliente assumerà i rischi per eventuali depositi temporanei;
d) i costi di deposito dopo il passaggio dei rischi ricadranno in capo al cliente. Qualora i beni siano messi in deposito da parte di Easyprint, i costi di deposito saranno pari allo 0,25% della fattura relativa a tali beni per ciascuna settimana o parte della stessa, fermo restando il diritto di prevedere costi di deposito più alti o più bassi.

2) Se il cliente è un consumatore il rischio di perimento o danneggiamento del prodotto si trasferisce al cliente al momento in cui il cliente acquisisce il possesso fisico del bene. La consegna si intende perfezionata anche in caso di mora del cliente nell’accettazione della merce.

3) Se è stato richiesto che il cliente ritiri i beni da Easyprint, Easyprint metterà a disposizione i beni per tale ritiro agli indirizzi convenuti, e darà notizia al cliente che il bene può essere ritirato. Il cliente ritirerà i beni entro una settimana dalla comunicazione. Se il cliente ritarda il ritiro del bene, Easyprint avrà diritto di dare al cliente un termine e inviare i beni al cliente a spese del cliente quando tale termine è scaduto. Nel momento in cui Easyprint stabilisce il suddetto termine, Easyprint darà comunicazione al cliente anche in merito alle conseguenze legali dello scadere di tale periodo. Ciò non farà venire meno eventuali ulteriori diritti di Easyprint a pretendere un rimborso per i costi di deposito.

4) Easyprint avrà diritto di effettuare una consegna parziale solo se la consegna parziale è di interesse per il cliente ai sensi di quanto contrattualmente convenuto, se è presente una garanzia che i beni rimanenti ordinati saranno comunque forinti, e questo non comporta spese aggiuntive o costi aggiuntivi per il cliente (a meno che Easyprint si dichiari intenzionata a rimborsare le spese addizionali o i sopra indicati costi addizionali). Se il cliente è un consumatore, il sopra indicato articolo 1 si applicherà a condizione che Easyprint sostenga tutti i costi aggiuntivi risultanti (ad esempio: costi di spedizione).

Art. 16 - Riserva di proprietà

1) La vendita dei beni viene effettuata con riserva di proprietà, sicché fino all’integrale pagamento del prezzo, essa rimane in capo a Easyprint.

2) Se il cliente è un imprenditore, vale la riserva di proprietà di cui al precedente paragrafo 1) e valgono altresì le seguenti disposizioni:

a)il cliente custodisce la proprietà di Easyprint a titolo gratuito; eventuali lavorazioni o modifiche del prodotto non comportano per Easyprint alcun obbligo di indennizzo; se la proprietà di Easyprint viene meno per accessione, le parti concordano sin d’ora che Easyprint acquisti la proprietà sulla cosa intera per il valore della fattura della cosa venduta con riserva di proprietà;

b)è vietata la costituzione in pegno dei prodotti venduti con riserva di proprietà e comunque ogni accordo di garanzia che abbia per oggetto tali prodotti;

c)In caso di aggressione, da parte di terzi, del bene oggetto di riserva di proprietà, e in particolare in caso di richiesta di pignoramento dello stesso, il cliente è tenuto a segnalare che Easyprint è proprietaria del bene e ad avvertire immediatamente Easyprint, in modo che essa possa far valere il proprio diritto di proprietà sul bene. Degli eventuali costi giudiziali o stragiudiziali derivanti da quanto sopra risponde il cliente;

d)Easyprint si obbliga a svincolare, su richiesta del cliente, le garanzie prestate da quest’ultimo, nel limite in cui l’importo complessivo delle garanzie prestate supera di oltre il 20% il valore nominale del credito garantito; spetta a Easyprint a scelta circa la garanzia (o le garanzie) cui rinunciare;

e) In caso di inadempimento del contratto, e in particolare in caso di ritardo nel pagamento da parte del cliente, Easyprint è legittimata ad ottenere l’immediata consegna della cosa. Con ciò cessa il diritto temporaneo del cliente a trattenere la cosa, indipendentemente dalla risoluzione del contratto o dal recesso dallo stesso.

Art. 17 - Compensazione

Il Cliente ha facoltà di compensare il prezzo solo ed esclusivamente con un contro-credito non contestato, liquido ed esigibile, ovvero accertato e liquidato con sentenza passata in giudicato o che comunque non sia contestato. Il cliente avrà comunque diritto a trattenere il suo pagamento, fatto salvi gli altri requisiti di cui sopra, anche se il predetto diritto a trattenere il suo pagamento viene rivendicato in relazione a un’altra pretesa relativa allo stesso rapporto contrattuale.

Art. 18 – Garanzia

(1) Con riferimento ai prodotti di stampa personalizzati realizzati in base alle istruzioni del cliente, le richieste relative a eventuali difetti non saranno ammesse qualora il difetto possa essere attribuito al cliente il quale ha inviato dati di stampa difettosi, incompleti o non corretti.

(2) Per i clienti “consumatori” (ai sensi della definizione di cui al precedente art. 2) vale la garanzia di conformità del prodotto come disciplinata dagli artt. 129 e ss. del D. Lgs. 06-09-2005, n. 206 (Codice del consumo).

(3) Per i clienti diversi dai “consumatori”, si applicheranno le seguenti previsioni:
a) qualora i difetti siano di scarso rilievo e qualora i prodotti siano comunque utilizzabili, il cliente non potrà avanzare alcuna rivendicazione o pretesa;
b) il cliente dovrà immediatamente denunciare i difetti a Easyprint.

(4) Per il diritto al risarcimento dei danni valgono le disposizioni di cui al successivo art. 19.

Art. 19 - Responsabilità

1) La responsabilità di Easyprint nei confronti dei consumatori, è regolata dal Codice del Consumo.

2) Nel caso di cliente non consumatore, Easyprint è tenuta al risarcimento dei danni, indipendentemente dal titolo della sua responsabilità, entro questi limiti:

a)Easyprint risponde sempre e illimitatamente in caso di dolo e colpa grave e ai sensi della garanzia prestata, fermo restando quanto previsto al successivo punto b);

b) in caso di colpa grave, Easyprint risponde nei limiti dei danni prevedibili al momento della conclusione del contratto, ex art. 1225 cod.civ.

c) in caso di colpa lieve Easyprint risponde soltanto se vi è stato inadempimento di un obbligo essenziale, il cui adempimento, cioè, rende possibile la regolare esecuzione del contratto e sul quale normalmente fa affidamento la controparte contrattuale. In tal caso Easyprint risponde nei limiti dei danni prevedibili al momento della conclusione del contratto, ex art. 1225 cod.civ.. Al di fuori di quanto sopra previsto, Easyprint non risponde per colpa lieve.

3) L’esclusione e i limiti della responsabilità di Easyprint si applicano anche alla responsabilità personale di rappresentanti e collaboratori di Easyprint.

4) Nel caso di danno alla salute o da prodotto difettoso valgono le vigenti disposizioni di legge.

Art. 20 - Decadenze

(1) Qualora il cliente sia un consumatore, eventuali decadenze relative all’esercizio dei suoi diritti saranno determinate in base alla legge.

(2) Per quanto concerne i clienti non consumatori:
a) con riferimento alle richieste di rimborso di corrispettivi pagati in caso di recesso o cessazione anticipata del contratto, le stesse dovranno essere avanzate entro sei mesi, ma comunque non oltre un mese dalla data di effettivo recesso o cessazione anticipata.
(b) nel caso di altre richieste o pretese derivanti da difetti di non minore rilievo, sei mesi.
(c) nel caso di altre richieste o pretese per eventuali danni sofferti o spese sostenute, un anno.

(3) fatte salve eventuali previsioni in senso contrario, i termini di decadenza di cui sopra decorreranno dal momento di seguito indicato: per quanto riguarda i punti (a) e (b) del paragrafo 2 di cui al presente art.20, dal momento della scoperta del vizio dal quale deriva la suddetta pretesa. Nel caso di cui al punto (c), dal momento in cui il cliente ha avuto conoscenza delle circostanze dalle quali la suddetta pretesa deriva, o avrebbe dovuto averne conoscenze se non fosse stato per una sua colpa grave.

(4) le decadenze di cui sopra si applicheranno sempre anche nel caso di richieste per danni e rimborsi di qualsivoglia altro genere.

Art. 21 - Determinazione forfettaria del danno

1)Le parti determinano contrattualmente e forfettariamente l’ammontare dei danni che i clienti devono risarcire a Easyprint (salva la prova del minore o maggiore danno effettivamente subito), per i seguenti casi:

a) il contratto si risolve di diritto per mancato adempimento del cliente, a seguito di diffida ad adempiere inviata da Easyprint;

b)il contratto si risolve per altro motivo imputabile al cliente, prima della spedizione della merce;

c) il cliente recede illegittimamente dal contratto.

2) Il risarcimento dovuto dal cliente per i casi sopra descritti viene forfettariamente determinato in Euro 5,00 per ordini del valore lordo (inclusa IVA e senza spese di trasporto) incluso fra Euro 15,00 e Euro 25,00, in Euro 15 per ordini da Euro 25,01 a Euro 500 e in Euro 25 per ordini dal valore lordo pari o superiore a Euro 500,01.

3) Il cliente può sempre dimostrare che Easyprint non ha subito alcun danno oppure che ha subito un danno inferiore rispetto a quello forfettariamente indicato oppure che l’importo forfettariamente indicato è ingiustificatamente eccessivo.

4) Easyprint può sempre dimostrare di avere subito un danno o una perdita maggiore, o che il relativo rimborso è eccessivo, e quindi pretendere il relativo risarcimento.

Art. 22 – Prodotti di stampa personalizzati: titolarità degli strumenti di stampa, dell’archivio e dei diritti d’autore

(1)Easyprint sarà la titolare esclusiva di ogni diritto di proprietà intellettuale e industriale, ivi inclusi eventuali diritti connessi, relativi agli strumenti di stampa realizzati e impiegati per produrre il materiale stampato.

(2)le bozze di stampa e le copie saranno distrutte entro 6 mesi, a meno di richieste in senso contrario. I dati di stampa saranno distrutti dopo che la stampa è stata completata.

(3)il cliente avrà l’obbligo di accertarsi di avere tutti i diritti di usare e pubblicare i dati di stampa da lui trasferiti, con particolare riferimento ai tesi ed al materiale grafico.

(4)Il cliente manleverà e terrà indenne Easyprint da ogni perdita derivante da richieste di terzi per violazione dei diritti di proprietà intellettuale e industriale, salvo il caso in cui quest’ultima sia effettivamente responsabile. Il cliente manleverà e terrà indenne Easyprint da ogni danno che terzi dovessero ricevere per responsabilità del cliente.

Art. 23 - Riservatezza

Le parti sono tenute a non divulgare e a non rendere accessibili a terzi i segreti aziendali/commerciali e le altre informazioni riservate inerenti il rapporto contrattuale o l’altra parte. Ciò vale anche successivamente alla cessazione del rapporto commerciale.

Art. 24 - Legge applicabile, foro competente

Per le presenti Condizioni generali di contratto e per l’intero rapporto giuridico instaurato col presente contratto vale e si applica il Diritto italiano.

Salvo quanto disposto dall’art. 66-bis del D. Lgs. n. 206/2005 (contratti con i consumatori), il foro competente a conoscere di tutte le controversie nascenti dall’applicazione, l’interpretazione e l’esecuzione del presente contratto è esclusivamente il Tribunale di Milano, anche in caso di continenza, litispendenza e connessione con altro giudizio.

Il Cliente-Acquirente, ai sensi degli art. 1341 c.c., dichiara di avere preso attenta visione delle condizioni generali di contratto, in particolare quelle di cui ai seguenti articoli:

Art. 7 – prestazioni di Easyprint e tolleranza; Art. 13 – fatturazione e pagamento; Art. 14 – tempi di consegna e mancata consegna; Art. 16 – riserva di proprietà; Art. 18 –Garanzia; Art. 19 – responsabilità; Art. 20 Decadenze; Art. 21 – Determinazione forfettaria del danno; Art. 24 – legge applicabile, foro competente,

e di approvarne espressamente e specificamente il contenuto.

Informativa sul trattamento dei dati personali (art 13, D. Lgs. 196/2003)

Easyprint nforma che, per l’instaurazione e l’esecuzione dei rapporti contrattuali col Cliente, è in possesso di dati qualificati come personali dal D. Lgs. 196/2003, acquisiti direttamente, ovvero tramite la rete commerciale, società esterne operanti nel settore delle informazioni commerciali, pubblici registri, elenchi conoscibili da chiunque, ovvero ancora da terzi, nello svolgimento delle attività tipiche sociali o strumentali ad esse.

Con riferimento a tali dati, Easyprint, in qualità di titolare del trattamento, La informa che: i dati vengono trattati in relazione alle esigenze precontrattuali e contrattuali ed ai conseguenti adempimenti degli obblighi legali e contrattuali derivanti dalle stesse, per conseguire un’efficace gestione dei rapporti commerciali, nonché per finalità di indagini di mercato ed iniziative di marketing.

Il conferimento dei dati stessi è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e, pertanto, l’eventuale rifiuto di fornirli o il rifiuto al successivo trattamento determinerebbe l’impossibilità di dar corso ai rapporti contrattuali.

Invece, il mancato conferimento di tutti i dati il cui trattamento non è funzionale all’adempimento di obblighi legali o contrattuali non avrà nessuna conseguenza se non l’impossibilità per Easyprint di realizzare le attività e i fini per cui tali dati sono trattati.

Ferme restando la comunicazione e diffusione dei dati in esecuzione degli obblighi di legge, i dati potranno essere comunicati in Italia e/o all’estero anche al di fuori del territorio dell’Unione Europea/oppure: all’interno del territorio dell’Unione Europea, ai soli fini della tutela del credito e della migliore gestione dei diritti relativi al singolo rapporto commerciale, a nostri agenti società di factoring, istituti di credito, di informazione commerciale, professionisti e consulenti, società collegate, i quali potranno trattare tali dati in qualità di autonomi titolari del trattamento o in qualità di responsabili soltanto ove nominati tali da Easyprint.
In ogni caso, ai suoi dati potrà accedere, in qualità di incaricato del trattamento o di responsabile, il personale di Easyprint preposto allo svolgimento di attività che implicano il trattamento dei dati dei clienti

I dati verranno trattati per tutta la durata dei rapporti contrattuali instaurati, nonché successivamente nei limiti consentiti dalla legge per l’espletamento di tutti gli adempimenti di legge, per la tutela dei diritti di Easyprint e, qualora vi abbia acconsentito, per future attività commerciali.

Relativamente ai dati medesimi, il cliente può esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D. Lgs. n. 196 del 30-06-2003, scrivendo direttamente al titolare del trattamento. Il titolare del trattamento è unitedprint.com Italia s.r.l. (sede in via Via Ludovisi 16, 00187 Roma (R. E. A. N°: 1815425; Partita IVA: IT09587901001). Il responsabile interno del trattamento è Dr. Sebastian Kraska. L’elenco aggiornato dei responsabili del trattamento disponibile presso la sede di unitedprint.com Italia s.r.l..

Dichiarazione di consenso al trattamento dei dati personali (art. 23, D. Lgs. 196/2003)

Il sottoscritto, preso atto dell’Informativa sul trattamento dei dati personali sopraestesa ESPRIME IL CONSENSO al

Roma, 22.01.2016

MODULO RECESSO

(Compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere, in tutto o in parte, dal Contratto ai sensi dell'art. 6, b) del Contratto e dell'art. 52 del Codice del Consumo)

- Destinatario: unitedprint.com Italia s.r.l., Via Ludovisi 16, 00187 Roma, telefono 06-97 63 18 70, telefax 06-97 63 18 73, email support@easyprint.it,

Con la presente io notifico il recesso dal mio contratto di vendita dei seguenti beni (indicare i beni per i quali si esercita il diritto di recesso):

_____________________________________________________-

- Beni ordinati il ………./ricevuti il …………………

- Nome del consumatore:

- Indirizzo del consumatore:

- Firma del consumatore:

_____________________________

- Data


Stampa